Concerto di Zucchero a Mosca “Oro, Incenso e Birra”

Birra Moretti, azienda friuliana specializzata nella produzione di birra, ha in sé diversi marchi che con un’attività di marketing associa ad alcune aree della vita sociale. Così il marchio Sans Souci dedicato ad un pubblico giovane associa la sua immagine al mondo della musica, realizzando una vera scuderia tra i quali spiccano giovani artisti italiani alle prime armi tra i quali Biagio Antonacci. Nel 1989 Zucchero pubblica l’album “Oro, incenso e birra” e proprio in quella occasione l’Azienda friulana sponsorizza e si fa carico di un evento che avrà risonanza a livello mondiale. Per la prima volta in assoluto il Palazzo del Cremlino a Mosca apre le porte e dà i propri spazi ad un concerto rock e in particolare ad un’artista italiano. Il concerto trasmesso in diretta il 9 dicembre 1990 su Raidue e in contemporanea con altri stati europei segna un momento storico per l’URSS e la sua apertura ai “costumi” dell’occidente.

Sul palco, in scena ad affiancare Zucchero, diversi artisti di calibro internazionale, quali: Lou Reed, la voce nera di Randy Crawford e quella agilissima e personale di Tony Childs.

Birra Moretti San Souci coinvolge per l’occasione la stampa italiana (di spettacolo, di musica e di costume) invitando i giornalisti a Mosca sia per la conferenza stampa che per lo spettacolo, e dà la possibilità ai suoi distributori di essere presenti all’evento mondiale.

Ci siamo occupati di tutti gli aspetti organizzativi dell’evento: ideazione e gestione del progetto, conferenza stampa nazionale, ufficio stampa, rapporti con gli uffici stampa dei partners, segreteria organizzativa, media list e mailing list, viaggi-transfer-ospitality giornalisti e distributori, cena di gala, budget control, presenza e gestione in loco.

  • Evento: Media Trip
  • Cliente: Birra Moretti Sans Souci
  • Location: Cremlino – Mosca
  • Numero persone presenti: 40 (giornalisti)
  • Target: Giornalisti Italiani, Distributori Italiani, Consumer